Casa Lawrence

Chiamata così in onore del celebre scrittore David Herbert Lawrence, ospite del piciniscano Orazio Cervi. Lo scrittore vi trovò l’ispirazione per completare il famoso romanzo “The Lost Girl”, “La Ragazza Perduta”, dando come sfondo alle vicende che racconta l’ambiente la natura e gli uomini di questa terra. La villa vittoriana di Orazio è oggi conosciuta come “Casa Lawrence”. Le minuziose descrizioni degli ambienti, delle stanze, degli arredi riportate ne “La ragazza perduta” hanno consentito una fedele restaurazione della struttura di casa “Lawrence “, ad opera della famiglia Pacitti, nel rispetto e nella tutela dello scenario che si presentò allo scrittore inglese e a sua moglie Frieda in una fredda notte di Dicembre del primo Novecento.

Lo scenario suggestivo della montagna, sconfinata ed incerta, le vette immacolate, il verde assolato degli alpeggi di Picinisco, incantarono il romanziere inglese che ritrovò “tra le magnifiche stelle così lucenti”, l’ispirazione per terminare il romanzo “La ragazza perduta”. La residenza di Orazio, tra le righe dell’opera menzionato come Pancrazio, diventerà un ambiente del romanzo citato, il paesaggio di Picinisco sarà, nei capitoli XIV e XV, lo sfondo della storia d’amore dei protagonisti Alvina e Ciccio. Il 16 Dicembre del 1919, Lawrence scrive:

“…si attraversa il letto di un fiume sassoso, poi su di una tavola, un fiume ghiacciato quindi ci si arrampica per impraticabili sentieri…

La casa è composta al pian terreno da una cucina più simile ad una spelonca, le altre stanze sono un locale per il vino, uno per l’immagazzinamento e uno per il grano, al piano di sopra ci sono tre stanze da letto e un semigranaio per pannocchie di granturco, letti e un pavimento nudo… Dobbiamo cucinare su di un fuoco e mangiare i nostri cibi sulle ginocchia seduti su di una panca d’avanti al fuoco di una cupa cucina… Io credo che ti piacerebbe qui, ma come farai per i bambini? E’ impossibile! Non c’e’ nemmeno la parvenza di un bagno…”.

Casa Lawrence oggi è luogo di visita e Agriturismo, è possibile gustare la cucina tipica comina, assaporare le prelibatezze che l’Azienda propone, e praticare attività ricreative.

L’agriturismo casa Lawrence dispone di tre sale ristoro finemente arredate per una capienza massima di 60 persone dove potrete gustare i prodotti tipici della cucina comina e degustare vini carni e formaggi della nostra azienda.

Luogo ideale per lasciarsi trasportare in una cornice suggestiva e accogliente. Le minuziose descrizioni degli ambienti, delle stanze, degli arredi riportate ne “La ragazza perduta ” hanno consentito una fedele restaurazione della struttura che dispone di 2 camere dotate di bagno personale, doccia e riscaldamento.

Servizi

  • Adatto a famiglie
  • Adatto a gruppi
  • Camere non fumatori
  • Hotel storico
  • Riscaldamento

Gallery

Caratteristiche
Camere

Doppia, Doppia ad uso singolo, Matrimoniale, Stanza Singola, Tripla

Area

NA

Stanze

Non specificato

Letti

Non specificato

Bagni

Non specificato

Lingue disponibili

Italiano

Prezzo ridotto

80 €

Prezzo minimo a notte

Non specificato

Mappa
Contatti

Borgata Serre, 03040 Picinisco Frosinone, Italy

0776688183

Offerte su questa struttura

Recensioni degli ospiti

Spiacenti, non abbiamo trovato nessuna recensione