Ripi

Home > Destinazioni > Ripi

Di origine volsca, Ripi fu conquistata dagli Ernici per poi diventare colonia romana. Dopo la caduta di Roma e le successive invasioni barbariche, Ripi entrò subito a far parte del dominio temporale del Papa.

Con la discesa di Carlo Magno in Italia, anche Ripi subì il processo di feudalizzazione e fu governata dai missi dominici (Comes) inviati dal Papa. Le lotte all’interno della Curia tra le famiglie romane permisero l’estinzione dell’autorità dei Comes e al territorio della diocesi di godere di ampia autonomia.

Arroccato all’interno delle mura per sfuggire alle orde di invasori che percorrevano la via Latina (Saraceni, Ungari, Normanni); il castello di Ripi fu concesso dal vescovo di Veroli a titolo di feudo per la prima volta nel 1025 e fu oggetto di dispute tra le famiglie feudatarie per il suo possesso. Ai primi feudatari, i Roffredo di Veroli, seguirono i Caetani e una serie di signori locali che redassero uno Statuto cittadino nel 1331.

Il paese è posto su un colle tra vigne e oliveti.

La fertilità del terreno ed il lavoro costante e sapiente dei suoi abitanti hanno reso l’agricoltura, per secoli, il vero fulcro dell’economia ripana, anche se oggi le attività si sono diversificate. Nel territorio di Ripi si trovano anche alcuni pozzi di petrolio.

Stemma

Gonfalone

Meteo oggi

Destinazioni
Popolari

Chiesa di Sant'Agostino e San Bartolomeo

Chiesa S.Salvatore

Museo dell'Energia

Via Franchigena

Sapori Locali
Passeggia nel labirinto di strade e scopri la sua sensazionale scena gastronomica.

Minestra di ceci e taglierini

Pasta e broccoli

Cucuzze

Polenta e "Pastardune"

Riso e Fasule

Coratella alla cacciatora

Dove alloggiare
Trova posti fantastici in cui soggiornare a Ripi. Prenota il tuo soggiorno perfetto per una breve vacanza.
Booking.com
Feste ed eventi
Dall’arte al cibo; sfrutta al massimo la tua avventura a Ripi.
Iscriviti alla nostra newsletter per avere le migliori idee per viaggiare in Ciociaria
Iscrivendoti, acconsenti a ricevere regolarmente la newsletter di Living Ciociaria via e-mail con notizie di viaggio sulla Ciociaria, articoli su eventi, nuove attrazioni, questionari e offerte speciali, nonché inviti a partecipare a concorsi. Consulta l’Informativa sulla protezione dei dati di Living Ciociaria in merito al trattamento dei tuoi dati. In qualsiasi momento, puoi revocare il consenso facendo clic su ‘Annulla iscrizione’ in basso alla newsletter.
Newsletter ITA