Queen Camilla’s workshops in Castro dei Volsci

If you are passionate about ancient crafts and traditions, you cannot miss the opportunity to visit Le Botteghe della Regina Camilla (Queen Camilla's Workshops) in Castro dei Volsci, a revolutionary project born about six years ago by the association 'La Scarana'.

Con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e sociale della Ciociaria, 26 artigiani locali hanno unito le loro forze per far rivivere la bellezza delle antiche botteghe nel centro storico di Castro dei Volsci, trasformandole in laboratori in cui gli artigiani lavorano, accolgono visitatori, allestiscono mostre e insegnano ai futuri artigiani i mestieri di una volta. Il progetto ha l’obiettivo di far conoscere le tradizioni antiche di Castro dei Volsci e dell’intera Ciociaria, e di sviluppare il turismo nella zona.

Le Botteghe della Regina Camilla prendono il loro nome dalla celebre eroina volsca descritta da Virgilio nell’Eneide, una figura coraggiosa e temeraria che rappresenta l’essenza dell’artigianato locale. Visitare queste botteghe significa immergersi in un mondo antico e affascinante, dove ogni mestiere è un’opera d’arte, una combinazione di abilità e creatività che ha dato vita a oggetti unici e speciali.

Il centro storico di Castro dei Volsci è un luogo di grande bellezza, che diventa ancora più suggestivo grazie alla presenza delle botteghe artigiane. La passeggiata tra i vicoli del borgo antico diventa un viaggio nel tempo, un’occasione per scoprire la bellezza delle tradizioni antiche della Ciociaria e incontrare gli artigiani che portano avanti queste antiche tecniche.

Tra le botteghe, potrai ammirare l’antico telaio del 1600 di Paolo De Lellis, che produce tessuti personalizzati con materiali di alta qualità. Potrai anche scoprire la tecnica giapponese del raku con Martina Garofali, una ceramista che crea opere d’arte uniche ed irripetibili. Eugenio Campagna, invece, è un artigiano del cuoio che ha scoperto la sua passione solo da pochi anni, ma che ha già creato pezzi di grande bellezza e qualità.

Ogni bottega è un’esperienza diversa, un mondo a sé stante che racconta la storia e le tradizioni della Ciociaria. Qui potrai acquistare prodotti artigianali di alta qualità, realizzati con materiali di pregio e con una grande attenzione ai dettagli. Ma potrai anche partecipare a corsi e workshop per imparare le antiche tecniche e creare le tue opere d’arte.

Gli artigiani delle Botteghe della Regina Camilla a Castro dei Volsci hanno scelto di condividere con i visitatori non solo la loro arte ma anche le loro storie, esperienze e conoscenze. Grazie ai laboratori aperti al pubblico, è possibile assistere ai processi di lavorazione e imparare i segreti dei mestieri antichi. In questo modo, i turisti possono non solo apprezzare i prodotti finali, ma anche capire il valore del lavoro manuale e dell’artigianato tradizionale.

Un altro aspetto interessante delle Botteghe della Regina Camilla è che promuovono la sostenibilità e il riciclaggio. Gli artigiani utilizzano materiali di recupero e tecniche eco-friendly per creare i loro prodotti, dimostrando che l’artigianato tradizionale può essere moderno e rispettoso dell’ambiente.

Le Botteghe della Regina Camilla sono diventate una vera e propria attrazione turistica a Castro dei Volsci e in tutta la regione della Ciociaria. I visitatori possono passeggiare per le strade del centro storico e scoprire le botteghe, ammirare i prodotti esposti e acquistare souvenir unici e di alta qualità. Inoltre, l’associazione organizza eventi, mostre e laboratori per promuovere l’artigianato tradizionale e la cultura locale.

Per concludere, le Botteghe della Regina Camilla sono un esempio di come la passione, la determinazione e l’impegno possano dare vita a progetti innovativi e di successo. Gli artigiani di Castro dei Volsci hanno dimostrato che l’artigianato tradizionale ha ancora molto da offrire e che può essere un’opportunità per il turismo e lo sviluppo locale. Se vi trovate a Castro dei Volsci o nei dintorni, non perdete l’occasione di visitare le Botteghe della Regina Camilla e scoprire l’arte e la cultura della Ciociaria.